La devozione popolare nella recita del SS. Rosario

“GIRO…DIVAGANDO”  – IL PATRIMONIO IMMATERIALE:

SPIGOLATURE, USI E COSTUMI, RICORDI

La devozione popolare nella recita del SS. Rosario

di Valentina Mastronardi

madonna delle rose

Nelle campagne, negli spiazzi comunitari – jazzili delle varie contrade di Locorotondo, sin dallo scorso anno, ogni sera per l’intero mese di maggio, viene celebrato il Santissimo Rosario, tra i culti più antichi della cristianità. Maggio, tradizionalmente dalla Chiesa e dalla devozione popolare, è dedicato alla rosa tra le rose, la Vergine Maria. (Un tempo maggio era l’unico periodo in cui sbocciavano le rose, per questo ancor più preziose. Tra le più delicate, la rosa canina, piccola rosa selvatica che, prima del suo sbocciare, si riempie di piccole bacche rosse, cinorroidi, in epoca medievale utili per farne rosari.) Precedentemente la sua recita veniva praticata all’interno di case private, allestito un altarino, abbellito da una tovaglia, solitamente bianca e da una composizione floreale per onorare la presenza da’ Madonna– la statuetta, ospitata un giorno e una notte, per poi passare all’abitazione successiva.

Continue reading La devozione popolare nella recita del SS. Rosario

cosa è l’albero delle polpette?

Ciao a tutti

per prima cosa, oltre che un piacere, credo sia giusto mi presenti a voi. Fondamentalmente, seppur estroversa, sono una persona riservata è pur vero, però, che occupandomi di ricerca demoetnoantropologica, arte e turismo ho pensato fosse giunto il momento di raccontare il territorio e le sue comunità da un punto di vista il più possibile veritiero e autentico, il loro. Ho pensato fosse importante dar voce ai luoghi, alle cose, alle persone.  E proprio per l’importanza che le persone hanno nella vita di ognuno di noi e per quello che rimane di loro in noi quando queste, purtroppo, fisicamente non ci sono più ho voluto fortemente, a dispetto delle buone prassi seo, nominare questo blog L’Albero delle Polpette con qualcosa che ha a che vedere con una persona più che speciale per me e della quale vi racconterò abbondantemente. Il blog come mezzo di comunicazione è un esperimento per me, ma assieme potremo arricchirci a vicenda. uno spazio per parlare e raccontare di arte, territorio e tradizioni di una terra ricca di suggestioni straordinarie quale la valle d’Itria, del mio paese Locorotondo e della Puglia. per una Puglia e una valle d’itria da vivere oltre che da visitare. Che ne dite, avete voglia di iniziare questo percorso con me?